Blue Jasmine di Woody Allen

bluejasmine
Jasmine vuole una vita di lusso, regalità ed eleganza, come se l’eleganza non fosse anche qualcosa di interiore, che pure un fruttivendolo può avere. Jasmine pretende per sé agiatezza e ambienti di “alto livello”, come se le spettassero di diritto. Per questo costruisce un’esistenza di finzione, a partire dal nome: in verità si chiama Jeanette, ma Jasmine le sembra abbia un suono più raffinato.
Proiezione alle 21,30